Scuola dell’Infanzia – Samarate Verghera

Scuola-Infanzia-Verghera-Ismc-Sito

La scuola dell’infanzia si ispira in modo esplicito ad una concezione cristiana della vita e della storia di cui Cristo è il centro. 

La proposta culturale mette particolare attenzione alla centralità delle persone e alla formazione della coscienza cristiana. In armonia con le finalità generali della scuola dell’infanzia, vengono realizzate alcune attività che mirano ad educare i bambini e le bambine a cogliere i segni della vita cristiana, a intuire i significati e a esprimere con le parole e i gesti l’esperienza religiosa.

La Scuola dell’Infanzia “Maria Consolatrice”, luogo di accoglienza e di crescita, intende offrire alla famiglia, depositaria del diritto di educare, una valida collaborazione che la affianchi in questo difficile compito.

La Scuola dell’Infanzia considera ogni bambino una creatura unica e irripetibile e desidera promuovere la coscienza dei valori religiosi, della bellezza della vita, della gioia di vivere, della riconoscenza, del rispetto e dell’amore per i doni di Dio. 

In tal modo il bambino crescerà con la consapevolezza di essere amato a prescindere da razza, cultura e religione.

 

Al centro del progetto educativo troviamo la socializzazione, le azioni, la corporeità, la percezione, gli occhi e le mani dei bambini.

Le insegnanti accolgono, valorizzano e stimolano le curiosità, le esplorazioni, le proposte dei bambini e creano occasioni di apprendimento per favorire l’organizzazione di ciò che i bambini vanno scoprendo.

 

Ogni anno scolastico viene effettuata una programmazione specifica che fa da sfondo a tutte le attività, tenendo però sempre presente gli obiettivi di ogni singolo campo d’esperienza che i bambini sono invitati a raggiungere durante questo percorso. A questi si affiancano attività comuni annuali che sono irrinunciabili nel percorso scolastico 3-6 anni.

Il curricolo della scuola dell’infanzia, oltre a prevedere l’organizzazione delle attività didattiche che si realizzano nella singola sezione, negli spazi esterni, nei laboratori, negli ambienti comuni, si esplica in una equilibrata integrazione di momenti di cura, di relazione, di apprendimento, dove l’ingresso, il pranzo, la cura del corpo, il riposo svolgono una funzione di regolazione dei ritmi della giornata e si offrono come “base sicura” per nuove esperienze e nuove sollecitazioni.

L’apprendimento avviene attraverso l’azione, l’esplorazione, il contatto con la natura, gli oggetti, l’arte, il territorio, in una dimensione prevalentemente ludica. Nel gioco, particolarmente in quello simbolico, i bambini si esprimono, raccontano, rielaborano in modo creativo le esperienze personali e sociali.

Nella relazione educativa, le insegnanti svolgono una funzione di mediazione e di facilitazione e aiutano i bambini sollecitandoli a osservare, descrivere, narrare, fare ipotesi, dare e chiedere spiegazioni.

L’organizzazione degli spazi e dei tempi è costantemente oggetto di progettazione e verifica.

I nostri

Contatti

Scuola dell'Infanzia -Verghera